BLOG

blog

Inizia la Maturità

Oramai ci siamo: tra pochissimo inizierà per molti studenti l’Esame di Stato, una specie di rito di iniziazione vissuto da pochi con l’animo di chi si sbarazza di cinque anni di sudore, dai più con panico più o meno dissimulato, e da molti con vero e proprio terrore mistico accompagnato da vertigini e vomito.

interr

In genere una volta superato l’esamone ci si abbandona alle gozzoviglie più turpi e sfrenate, ma prima che la liberazione abbia inizio lo studente è affetto dalle più insospettabili patologie psicofisiche e abbisogna di personali riti propiziatori, che possono spaziare dal tradizionale cornetto portafortuna, alla circumnavigazione delle mure domestiche con il rosario in mano, da giugulatorie in aramaico improvvisato, alla trascrizione sistematica di gran parte dei libri di testo pubblicati dal 1968 in poi.

Il tipico maturando trascorre la maggior parte del suo tempo elaborando metodi sempre più creativi per rimandare la stesura della tesina, cercando di autoconvincersi che il famigerato esame sia solo una proiezione della sua mente o una leggenda metropolitana partorita da menti sadiche e malvagie.

Quando la reale esistenza dell’esame di maturità viene alla fine riconosciuta, scattano il panico e una serie di azioni moleste e irrazionali quali:

1) Torturare i propri compagni di classe tartassandoli con domande sugli argomenti scelti per la tesina: spesso nell’agitazione si dimenticano le risposte dei poveretti che quindi verranno tampinati fino allo sfinimento.

2) Convincersi con un procedimento di autoipnosi di non sapere assolutamente niente, grattuggiando i nervi e i gioielli di famiglia dei compagni di classe con lamenti e attacchi di apoplessia per la propria presunta, catastrofica ignoranza totale.
Curiosamente è un comportamento comune anche negli individui che hanno la media del 9, che spesso rischiano il linciaggio e pesanti macumbe da parte del resto della classe esasperata.

3) Lanciarsi nel magico mondo del web sperando di trovare una soluzione ai propri mali nella consultazione sistematica di tutti i siti che contengono le parole: “Soluzioni Maturità“, “Trucchi esame“,”Tesine gratis“.

4) Cominciare a ripassare in un tour de force allucinato tutto il programma di ciascuna materia dal primo al quinto anno: impresa assolutamente inutile e irrealistica che lascerà il tremabondo studente più rimbambito e confuso di prima.

5) Sottoporre a interrogatorio tutti i propri conoscenti che hanno già superato il terrifico esame, facendosi spiegare i più piccoli e insignificanti dettagli che hanno portato alla promozione, compreso il colore dei calzini indossati per l’occasione.
Gli interrogati, in genere, per vendetta o sadismo, godono nel terrorizzare lo studente con racconti degni di Stephen King.

6) Abboccare a tutte le bufale che spuntano come funghi nelle settimane precedenti all’esame, credendo alle notizie più inverosimili sulle tracce dei temi o le versioni che potrebbero uscire, anche se palesemente frutto di immaginazione o di peperonate mal digerite.
Dopotutto nelle sue fragili condizioni psichiche, l’ingenuo maturando in crisi di panico crederebbe anche che per essere promossi è necessario sacrificare un agnello su un altare votivo durante una notte di luna piena…

maturità1

Dopo che ha così fruttuosamente impiegato i giorni di “riposo” che lo separano dall’inizio dell’esame, e dopo aver resistito all’impulso imperioso di comprare biglietti aerei per il Madagascar, il nostro valoroso studente di quinto anno è infine pronto ad affrontare i tre gironi infernali delle prove e l’entità quasi mitologica della Commissione d’esame, scelta ovviamente in base alla crudeltà efferata dei componenti e al loro odio feroce verso gli esaminandi.

Per il maturando saranno giorni di una lunghezza incalcolabile, ma alla fine del tunnel lo aspettano la luce, il sole, il mare… a meno che, naturalmente, non riesca nella notevole impresa di farsi bocciare

esamistato

5

7422

0

By Quelli di Comix

1 Commento

  1. sweet.p

    qst descrizione è supermitica!!!!!!!!!! tra cinque anni me ne ricorderò a rimpiangerò qst giorni d’estate passati a perdere tempo davanti al computer… comix siete mitici. ho già deciso il diario dell’anno prossimo e quale secondo voi??? grazie mille per esserci vicini ogni anno con le vostre battute ke ci tengono su di morale durante le pallosissime ore di scuola…

  2. linkxvi

    Io ho appena finito gli esami di stato del primo ciclo (scuole medie). Esami di stato sono TUTTI!

  3. cassidy95

    ankio ho appena finito gli esami delle medie… direi che questa descrizione calza a pennello anke x noi…

  4. W me!!!

    Anchìio li ho appena fatti e devo dire che la tensione è quella….. gli ave maria ci sono stati ma alla fine la struttura dei du esami è diversa perchè il nostro è una ca@#ata immane mentre il loro è più “serioso” XD

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LEGGI ANCHE QUESTE!

Le agende 12 mesi Comix Day e Comix Week 2021

By Quelli di Comix

232

26647

0

L’e-commerce di Comix è finalmente online!

By Quelli di Comix

0

274

0

Zaini e astucci Comix 2020/2021

By Quelli di Comix

80

31582

5

Vita da Comix 2021: al via il concorso!

By Quelli di Comix

137

1735

7

ANCHE QUESTE NON SONO MALE...

l'unica newsletter che non ti terrà aggiornato su nulla.
promesso.

© 2021 Franco Cosimo Panini Editore S.p.A. • www.fcpscuola.itPRIVACY