BLOG

blog

BATTUTE DA SERIE A

Chiude i battenti il Campionato di Serie A ma le risate non finiscono mai. Ecco una allegra carrellata di battute sul calcio.

Partita di calcio nella foresta:
Elefanti contro Insetti.

Al fischio di partenza gli Elefanti partono all’attacco e in breve il punteggio è di 3-0. Gli Elefanti continuano il pressing e alla fine del primo tempo siamo a 9-0.

Negli spogliatoi l’allenatore cerca di rincuorare i suoi Insetti e prima di ritornare in campo annuncia di aver provveduto a un cambio: la sostituzione della lucciola con il centravanti millepiedi.

Il secondo tempo vede la rapida risalita degli Insetti grazie proprio all’abilità del millepiedi e la partita finisce con il punteggio di 9-10 con vittoria finale degli Insetti.

L’allenatore degli Elefanti, anche se a malincuore, va a congratularsi con l’allenatore della squadra avversaria: «Congratulazioni, siete i migliori, grazie soprattutto alla vostra punta che avete inserito in squadra nel secondo tempo. Ma come mai un giocatore così eccezionale non lo mettete in campo già nel primo tempo?».

E l’allenatore degli Insetti: «È impossibile! Prima che si allacci le scarpe…».

Al bar: «Se mescola così il caffè perde l’aroma».

«Che mi frega, tanto io sono della Lazio!”»

A scopo di beneficenza viene organizzata una partita tra l?arma dei carabinieri e la Polizia. Il campo scelto si trova vicino a una ferrovia. Poco dopo l’inizio della partita passa un treno e fischia fortissimo. I giocatori della Polizia, pensando che la partita sia finita, se ne vanno via. Dopo circa mezz’ora segnano i carabinieri.

Colmo per un arbitro: prendere il volo perché si sono cacciate fuori le ali.

Colmo per un calciatore N.1: fare il portiere di notte.

Come si chiama il più bravo portiere rumeno? Saracinescu.

Un matto minaccia di gettarsi dall’alto. Gli infermieri sotto gridano: «Non farlo! Pensa ai tuoi figli”.

«Non ne ho».

«Pensa ai tuoi genitori».

«Sono morti».

«Pensa alla Roma».

«Non me ne frega niente della Roma».

«E allora buttati, sporco Laziale!»

La squadra che ha vinto il torneo di calcio dei matti va in trasferta all’estero per la finale. Sull’aereo, però, i matti sono piuttosto irrequieti: giocano, si buttano a destra e a sinistra, saltano.

A un certo punto il pilota, che non ce la fa più a tenere l’aereo, chiama il responsabile della squadra e gli dice: «Senta, so che sono persone un po’ particolari, ma io non so più come farli star tranquilli, non mi ascoltano. Potrebbe provare lei a convincerli a stare fermi, se no qui ci schiantiamo».

«Non si preoccupi, ci penso io!», e se ne va.
Dopo qualche minuto la situazione è decisamente migliorata, il pilota richiama il tizio: «Senta, devo proprio farle i complimenti, li ha proprio convinti a stare tranquilli… ma come ha fatto?»

«Oh, beh è stato facile, ho detto: “Dai, ragazzi, che è una bella giornata, tutti fuori a fare l’allenamento!”».

Pierino: «Papà, cos’è il Rigor Mortis?».

Il papà: «È quando il portiere muore di paura davanti a un calcio di rigore».

(Gino Patroni)

Perché i detenuti in carcere giocano a calcio in 10?
Perché manca il libero!

Totocalcio: la febbre del sabato scheda.

(Gino Patroni)

Dove giocano a calcio protoni ed elettroni?

In un campo magnetico.

E dove giocano a calcio acidi e basi?

In campo neutro.

«A Lazia’ ma è vvvero che a Parigi ce sta l’aeroporto Charles Tregol?»

Sono cornuti anche gli arbitri celibi?

Ventidue giocatori, 2 allenatori, 10 riserve, 1arbitro, 2 guardalinee, il quarto uomo, centomila spettatori, 8 cameramen, 2 telecronisti, almeno cento giornalisti sportivi, e ‘sto colombo giusto me doveva beccare?

Il calcio è un elemento importante della nostra vita. Più importante è però il fosforo.

10

15799

0

By Quelli di Comix

1 Commento

Lascia un commento

LEGGI ANCHE QUESTE!

Vita da Comix 2021: al via il concorso!

By Quelli di Comix

137

2120

6

Zaini e astucci Comix 2020/2021

By Quelli di Comix

80

32839

5

Stranger Things: la collezione regalo dedicata alla serie TV Netflix

By Quelli di Comix

0

583

0

Comix Yourself

By Quelli di Comix

0

126188

2

ANCHE QUESTE NON SONO MALE...

l'unica newsletter che non ti terrà aggiornato su nulla.
promesso.

© 2021 Franco Cosimo Panini Editore S.p.A. • www.fcpscuola.itPRIVACY