blog

Filtri

Comix 2012

I nove colori di Classic Comix 2012   Classic Comix 2012 Nera e Bianca   Classic Comix 2012 Oro   Classic Comix 2012 Rosa     Classic Comix 2012 Viola   Classic Comix 2012 Azzurra   Classic Comix 2012 Blu   Classic Comix 2012 Rossa   Classic Comix 2012 Verde   Classic Comix 2012 Giallo   Classic Comix 2012 Nera e Argento   icomix argento   icomix verde   Comix Special  

2196

96642

55

Sbircia dentro la nuova comix!

Ecco cosa trovate nella Comix 2010! Se volete vedere com'è fatta fuori, date un'occhiata a tutte le copertine di Comix 2010 Pag. 16  A tutta birra – intervista ad Alessandro Cattelan Pag. 23 Se sono rose pungono!Pag. 31 Applausi per Ibra - intervista a Zlatan Ibrahimovic Pag. 39 La storia d’Italia secondo BazPag. 47 Ricotta all’inglese - di La Ricotta Pag. 55 Il mio regno per un divano – di Franco Barbolini Pag. 63 Critica al critico – da quegli zucconi del Trio Medusa Pag. 68-69 Oh ragazzino con lo scooterino – di Giuseppe Giacobazzi Pag. 73 Risate di Campagna – di Pino Campagna Pag. 81 Tu non sai chi sono io! – di Franco Barbolini Pag. 89 Da giovidì a giovidì – con Ariel Pag. 97 Sono figlio di papà e mammà – di Stefano Chiodaroli Pag. 105 Il triangolo di Lorenzo – di Corrado Guzzanti Pagg. 110-111 Per Elisa e per Comix - intervista a Elisa Pag. 115 Matti alla  mattina? – di Franco Barbolini Pag. 123 Giovinco con te - intervista a Sebastian GiovincoPag. 139 La versione di Christian De Sica Pag. 147 Quanto siamo fichi! - dei Fichi D'IndiaPag. 152 Nel mio pc c’è tutto il mio word! – di Enrico Brignano Pag. 157 Suonala prima!Pag. 165 Il Max della musica – intervista a Max Pezzali Pag. 173 Il Max cipollino della sfiga – di Massimo Boldi Pag. 181 Pif Pif hurrà! -  intervista a Pierfrancesco Diliberto Pag. 189 Fumetti Imperfetti -  di Daniele Soffiati Pag. 197 Una pioggia di idee- di Franco Barbolini Pagg. 202-203 Freddure alla Kostner - intervista a Carolina KostnerPag. 207 Le Winx senza Pelusio sulla lingua – con Rita Pelusio di Colorado Cafè Pag. 215 La nemica di Amici – con la famiglia Lo Cicero Pag. 223 A Formentera gran rave si spera! – di Fiorello Pag. 231 Anno luce = 6 bollette – di Maurizio Battista Pag. 239 La domanda è pecché? – di Carmine Faraco Pagg. 244-245 Pitagora, vieni a tavola – di Valentina Correani Pag. 249 Ma teeeeeee… - di Stefano Bellani Pag. 257 Il caffè lo prendo Colorado – di Beppe Braida Pag. 265 Cabarettista in 5 minuti – con Andrea Sambucco Pag. 273 Lo sgrilli parlante di Sergio Sgrilli Pag. 281 Stefano Mancinelli vs Comix Pag. 286- 287 Birra per cani – di Luciana Littizzetto Pag. 291 La pacchetto vacanze – di Barbara Foria Pag. 299 Scusa ma mi chiamo Federico – intervista a Federico Moccia Pag. 307 Avanti un altro! Pag. 315 Sette in condotta Pag. 323 Registra il tuo prof! Pag. 328-329 Il filo della mia vita – di Paolo Ruffini Pag. 333 Mariello, ogni mistero diventa bello – di Gianluca Impastato de I Turbolenti Pag. 341 Bionda su Bionda – intervista a Lucilla Agosti Pag. 349 Nienta scuola a turbotabbilandia – con I Turbolenti Pag. 357 Occhio a Migone! - di Paolo Migone Pag. 365 San Maradona aiutami tu! - di Dario e Sergio Assisi Pag. 373 Zero Assoluto, sorriso assicurato -  intervista agli Zero Assoluto Pag. 378-379  Registra il tuo prof! - Quello che gli insegnanti dicono Pag. 387 Celerini vs Tardoni – di Antonella Landi Pag. 395 Una mattina abbiam bigiato – di Carlo Pastore Pag. 403 Domande al profumo di Pino – Gli Anticorpi interrogano la Lavatrice Pag. 411 Saro, il cameriere col panno giusto – di Michelangelo Pulci Pagg. 416-417 Risposte in coro con la band vicentina dei Lost - intervista ai Lost Pag. 421 Bella la vita in officina – con Gasparetto, il meccanico di Colorado Cafè Pag. 429 Freddure da Freezer – di Federica Cifola Pag. 437 Suor Nausicaa a tutto gas! – di Paolo Casiraghi Pag. 445 Tanto Tont, molto furb! – di Fabrizio Fontana Pag. 453 Che quest’anno ti Buddhi bene! Pag. 461 Touche me, rugbista! - di Maria Pia Timo Pagg. 466-467 Professori ripetenti – di Daniele Soffiati Pag. 470 Canzoni da spararsi Pag. 479 Anche a scuola ero un fenomeno! – di Antonio Cassano Pag. 487 Il lavoro mobilita l’uomo – di Luciano Manzalini Pag. 495 Il tempo è de…mente! Pag. 503 Ti faxo una rapina – di Giovanni Cacioppo Pag. 511 15 bugie bastarde dentro Pag. 519 Giovanni Beduschi e Marco Fusi a Piede Libero Pag. 527 Temi da temere Pag. 535 Facebook, facci ridere! Pagg. 540-541 Ma che bel cartello Pag. 545 L’amore va in banco E se volete curiosare ancora, ecco gli zaini, le borse e gli astucci Comix!     

646

46345

0

Tutti i colori di Comix 2010

E' arrivata la nuova Comix 2011!!!  In anteprima su Comix.it  tutti i colori, i formati e le novità dell'edizione 2011!   Ecco cosa troverete  nella nuova Comix 2010: i migliori comici italiani, pillole di leggera allegria, divertenti strisce di autori cult e spassose interviste ai protagonisti del mondo dello sport, della musica e dello spettacolo con l'invito divertente ''sorridi al mondo, ma occhio ai moscerini''. Sulle pagine del diario Comix 2010 sfilano i personaggi più amati: comici come Luciana Littizzetto, Corrado Guzzanti, Fabrizio Fontana, Baz, i Fichi d'India e Gianluca Impastato alias Mariello Prapapappo; sportivi come Antonio Cassano, Sebastian Giovinco, Zlatan Ibrahimovic, Carolina Kostner; cantanti come Elisa, Max Pezzali, i Lost e gli Zero Assoluto, personaggi TV come Fiorello, Pif, Lucilla Agosti, Paolino Ruffini, Carlo Pastore e Beppe Braida. Come nella migliore tradizione, gli appassionati di fumetti troveranno pane per i loro denti con le strisce di autori cult come Bill Watterson (Calvin and Hobbes) e Roberto Totaro (Nirvana). Se volete saperne di più, date un'occhiata all'indice della Comix 2010. La nuova Comix e' proposta in tre varianti. Oltre all'amatissima Classic Comix in ben sette colori, non si possono dimenticare le versioni a tiratura limitata: la Special con la cover in tessuto, a cui si aggiunge quest'anno la nuovissima I-Comix con la spettacolare copertina lenticolare. E voi, quale preferite? Se poi siete indecisi, provate il test su facebook e scoprite qual è la Comix che fa per voi!   I sette colori di Classic Comix 2010 Classic Comix 2010 Nera con scritta Bianca Classic Comix 2010 Viola Classic Comix 2010 Silver Classic Comix 2010 Verde Classic Comix 2010 Gialla Classic Comix 2010 Rosa Classic Comix 2010 Blu Classic Comix 2010 Nera con le scritte Silver   Comix Classiche e Special Comix Special 2010 Comix Special 2010 Nera Comix Special 2010 Bianca I-Comix con la copertina lenticolare E se volete curiosare ancora, ecco gli zaini, le borse e gli astucci Comix!

371

129972

196

Tutti i colori di Comix 2011!!!

Prima il dovere, poi chiamatemi . È questo lo spassoso invito che campeggia sulla nuova Comix 2011. Anche quest'anno la mitica agenda scolastica vi terrà compagnia per 16 lunghi mesi con le battute dei migliori comici italiani, con pillole di leggera allegria, con divertenti strisce di autori cult e con spassose interviste ai protagonisti del mondo dello sport, della musica e dello spettacolo. Sfogliando la nuova Comix vi imbatterete poi in divertentissime pagine umoristiche firmate dalla redazione di Comix con tanti utili consigli: come le 5 frasi da non dire alla supplente( L'hanno chiamata d'urgenza o ci ha pensato, prima di vestirsi così?), le 5 cose da non fare il primo giorno di scuola ( Presentarsi con uno scimpanzé e dire che dopo la vacanza in Africa siete inseparabili ), il corso di School Training, la rubrica Sputtana il prof (che raccoglie gli strafalcioni del corpo docente) ma anche quella Esalta il prof (con le frasi davvero efficaci profferite dai professori). Sulle pagine della famosa agenda sfilano i personaggi più amati : comici come Marco Bazzoni, Maria Di Biase e Corrado Nuzzo, Giuseppe Giacobazzi, Giorgio Verduci e Gianluca Impastato alias Mariello Prapapappo; sportivi come Flavia Pennetta, Sergio Parisse e Giorgio Chiellini; cantanti come i Sonohra,Valerio Scanu e gli Zero Assoluto, personaggi della TV e del cinema come Vittorio Brumotti, Chiara Mastalli, Giorgio Pasotti, il Trio Medusa e Beatrice Valente Covino. Come sempre, gli appassionati di fumetti troveranno pane per i loro denti con le strisce di autori cult come Bill Watterson (Calvin and Hobbes) e Roberto Totaro (Nirvana). La nuova 16 mesi è proposta in tre varianti . Oltre all'amatissima Classic Comix, disponibile quest'anno in ben 7 colori e in tre formati (standard, mini e mignon), ci sono ben due versioni a tiratura limitata: la Special con la cover in tessuto in due varianti colore, viola e argento, e nei formati mini e mignon, e la nuovissima I-Comix con la spettacolare copertina lenticolare nell'unico formato mini nero.   E voi, quale preferite? I sette colori di Classic Comix 2011 Classic Comix 2011 Nera con scritta Bianca Classic Comix 2011 Argento Classic Comix 2011 Rosa Classic Comix 2011 Verde Classic Comix 2011 Lilla Classic Comix 2011 Blu Classic Comix 2011 Viola Classic Comix 2011 Nera con le scritte Silver I tre formati di Classic Comix 2011 Comix Special 2011 Comix Special 2011 Viola   Comix Special 2011 Argento I-Comix E non è finita qui! Correte a scoprire gli astucci e gli zaini della nuova, bellissima collezione scuola Comix!

323

98605

120

Tutte le cose che dicono le ragazze…

Le ragazze. Alte, basse, belle, brutte, more, bionde, rosse, verdi. Che ci stanno, che non ci stanno, con i baffi o senza. Col cervello di Einstein o con quello di Frankenstein. Non importa. E' più forte di loro. E’ scritto nel DNA: tutte, in certe circostanze, hanno detto, dicono o diranno sempre le medesime cose. Eccole. - Lui mi ama ma non ha il coraggio di ammetterlo. - Mi chiami stasera? - Se crede che io stia col cellulare in mano ad aspettare una sua telefonata…. - E dai… squilla! - Per un po’ non diciamo a nessuno che stiamo insieme. - Il tuo migliore amico mi sta sulle balle. - Non so come sia potuto succedere: io e il tuo migliore amico, ci siamo baciati. - Mi sa che mi sono innamorata di lui. - No! Non dire che è un bastardo: sapessi i sensi di colpa che ha lui! - Mi piace perché mi fa ridere. - Non te ne andare. - Vattene ! - Quando torni? - Non farti più rivedere! - Cane! - Porco! - Porcocane! - Mi hai solo presa in giro. - Sei uguale a tutti gli altri. - Cos’ha lei che io non ho? - Mi sono mangiata a cucchiaiate un vasetto di Nutella dalla disperazione. - Ho bisogno di stare un po’ da sola. - Mi serve del tempo per riflettere. - Forse è meglio che per un po’ non ci sentiamo. - Siamo troppo diversi. - Preferisco lasciarti adesso per non farti soffrire. - Com’è misterioso…chissà cosa nascondono i suoi silenzi… - Ho sempre avuto un debole per i belli e dannati… - E per i motociclisti… - I maschi guardano solo l’aspetto fisico delle donne. Che schifo! - Ehi, niente male il culo del dj! PS Chi mi aiuta ad aggiungere qualche altra frase...? Per la par condicio... Andatevi a vedere "Tutte le cose che i ragazzi dicono (alle ragazze)"

227

14544

0

ClasseKombat

Ne rimarrà uno soltanto... (ma quanto sono stupidi?)

214

8647

0

Il diario di lei e il diario di lui…

COSA SCRIVE LEI... Sabato sera l'ho trovato un pò strano. Ci eravamo messi d'accordo per vederci in un bar e gustarci una bella cioccolata calda parlando tra noi. Siccome sono stata tutto il pomeriggio con le mie amiche a far shopping, ho pensato che era colpa mia perchè sono arrivata con un po' di ritardo; ma lui non mi ha detto nulla. Nessun commento. La conversazione non è stata un granché, allora gli ho proposto di andare in un luogo più tranquillo e intimo per chiaccherare con più libertà in un'atmosfera più romantica. Siamo allora andati in un piccolo locale carinissimo, ma lui continuava ad essere strano. Era come assente. Ho cercato di tirarlo su di morale, ed ho iniziato a chiedermi se poteva essere colpa mia oppure no. Gli ho chiesto se era a causa mia e lui mi ha risposto che io non c'entravo, ma non mi ha convinta. Prima di tornare a casa, quando stavamo avviandoci verso il motorino, gli ho detto che lo amavo tanto, ma lui si è limitato ad abbracciarmi senza dire una sola parola. Non so come spiegare il suo comportamento, non ha detto nulla... non mi ha detto che anche lui mi amava... sono preoccupata di brutto! Finalmente siamo arrivati a casa; in quel momento ero convinta che lui mi volesse mollare. Ho chiesto ai miei se poteva restare una mezz'ora con me in camera prima di salutarci, visto che non era tardi e loro si fidano.Ho provato a parlare, ma lui ha acceso la TV ed ha iniziato a guardarla assorto nei suoi pensieri, come cercando di annunciarmi che tutto era finito. Alla fine mi sono arresa e sono andata davanti al pc per distrarmi un pò, senza riuscirci: non riuscivo a togliermi dalla testa che stava per dirmi addio.Ma dieci minuti dopo lui è venuto vicino a me e, con mia grande sorpresa, mi ha fatto una carezza dolce, e ci siamo baciati a lungo, anche se continuava ad essere distaccato, lontano da me. Ho cercato di parlare della nostra situazione un'altra volta, di quanto accaduto, ma lui mi ha salutata ed è andato via subito, dicendo che era ora di tornare a casa. Mi sono messa a piangere, ed ho pianto per tutta la notte fino a quando mi sono addormentata. Sono quasi convinta che lui stesse pensando ad un'altra. La mia vita è un vero disastro, non so più che fare... COSA SCRIVE LUI. Come cavolo abbiamo potuto perdere così?Quel fuorigioco poi se lo sono sognato!Meno male che almeno ho pomiciato...

193

14543

0

Ragazzi e ragazze quello che dicono

Quando si parlano, maschi e femmine sono sinceri? Oppure c’è una bella differenza tra quello che dicono e quello che pensano realmente? Per il genere maschile in realtà la differenza tra ciò che si pensa e ciò che si dice nella maggior parte dei casi ha come losco fine il nascondere pensieri incoffessabili e generalmente poco poetici all’ignara ragazza con cui si sta chiaccherando. Per il resto, il desolante pensiero maschile non ha quei significati segreti che credono di leggervi le ragazze, e il maschio tipico quasi sempre dice esattamente ciò che vuole dire. Con il gentil sesso invece, la questione è più complicata. Questa tabella potrebbe aiutarci a fare chiarezza. LE RAGAZZE QUANDO DICONO… IN REALTA' PENSANO… Sì No No Sì Dammi 5 minuti Dammi 40 minuti Ti do 5 minuti Ti do 1 minuto Mi piacerebbe che… Voglio! Decidi tu Ti ho già detto cosa devi fare! Fai come ti pare Me la pagherai! Dobbiamo parlare Ti lascio Non sono arrabbiata Sono in…zzata come una jena! No, davvero, non ti preoccupare Continua a trattarmi così e vedrai cosa ti succederà! Ho il sedere grosso, vero? Se mi dice “sì” o “un po’” lo ammazzo! Spegni la luce Non voglio che lui veda la mie cicce Non ti preoccupare, può succedere a tutti i ragazzi… Tutti a me capitano, gli impotentoni ?!? No, davvero, va tutto bene… Non so ancora come dirgli che ho un altro… Però restiamo amici Spero di non vederlo più ‘sto rompiscatole!

182

12824

0

Tutte le cose che i ragazzi dicono

Il maschio, per sua natura, è un animale infido e meschino, portato alla menzogna. Ora minimizza, ora esagera. Non dice mai la “vera verità”. Voi ragazze pensate di conoscerlo alla perfezione, ma in realtà ignorate quello che il vostro ometto di Neanderthal è in grado di dire, quando si trova con gli amici. Con voi è tenero e servizievole come un chihuahua spelacchiato? Si dichiara fedele a voi anche col pensiero, guardando sdegnato le altre procaci pulzelle? Babbee, boccalone! Imparate a stare al mondo! Ecco, qui di seguito, la lista delle fesserie più comuni che i vostri ganzi vi avranno detto decine di volte. Subito sotto, troverete invece l'esclamazione che, nel medesimo contesto, il “masculus bugiardus” spara in mezzo al suo branco. Ciò che dice a lei Ciò che dice agli amici Quella lì carina? La trovo del tutto insignificante…. Quella lì carina? Altro che carina, e' una gnocca da paura! Lo sai, che non potrei mai andare con nessun' altra ragazza.. Le amiche della mia ragazza? Me le farei tutte. Mi sono innamorato di te. “Innamorato”…che parola forte! Mi piace… Non ti senti ancora pronta per fare l'amore? Nemmeno io. Aspetteremo tutto il tempo necessario. Se entro tre settimane non me la faccio, la mollo. Sono il tuo orsacchiotto Bubu. Sono stato un leone, l'ho sbranata come una gazzella! Mah sì, esci pure con Luca: siete solo amici. E io non sono assolutamente geloso. Io a quel Luca lì gli spezzerei le gambine! Ma dai, lo sai: Paola è solo un'amica! Paola? Bè, è un po' più di un'amica…. Che fai? Mi lasci? (in lacrime) Sappi che nessuno ti amerà mai come ti ho amato io !! Un po' mi è dispiaciuto lasciarla: piangeva disperata. Che ci posso fare? Ogni volta spezzo un cuore… Chi mi aiuta ad aggiungere qualche altra balla tipica dei ragazzi?

172

11272

0

Il Primo Bacio

Okay, lo sappiamo solo voi, io, i vostri genitori, i vostri amici e gli amici dei vostri amici. Non fatene parola con nessun altro. Ebbene sì, non avete ancora dato il vostro primo bacio! L’idea vi solletica, sarebbe anche ora di un po’ di sano slurp yum, e però siete terrorizzati. Quando si bacia, che si deve fare?Questa prima lezione servirà a farvi capire che esistono vari tipi di bacio. E che ad ognuno corrisponde una specifica reazione. 1) Il bacione – è quel grosso smack che ti danno su una guancia i parenti vecchi e bavosi che non vedi da dieci anni. Come agire: sorrisetto di circostanza e fuga in bagno per lavarsi la faccia. 2) Il bacio da film – bello a vedersi, ma scomodissimo da praticare: deve essere dato su un solo lato della bocca, al rallentatore e preferibilmente in sella a un cavallo che si allontana al rosso del tramonto. Per non parlare della melensa musica di sottofondo, che va bene un po’, ma alla lunga ti fa venire due balle alla zuava! Da evitare. 3) Il bacetto romantico – delicato, emozionato, sfiorante. Poca roba di per sé. Però, questo semplice e veloce gesto, soprattutto se dato per la prima volta, è l’unico in grado di provocare le seguenti conseguenze: pezzamento dell’ascella, sentimento di onnipotenza (ce l’ho fatta, ce l’ho fatta!!) e delirio allucinatorio. Dopo il bacetto il vostro lui vi apparirà circonfuso da una luce mistica, più bello di Riccardo Scamarcio. La vostra lei farà scomparire Angelina Jolie. Godetevi il momento, perché poco a poco le visioni svaniranno, e il vostro partner tornerà ad essere l’elfo butterato che è sempre stato. 4) La pomiciata – o limonata, rappresenta la vera passione: ovvero, un intrecciarsi viscido e salivoso di lingue che si attorcigliano su e giù e di qua e di là e a destra e a sinistra e adesso guido io e poi guida tu e ora aspetta che prendo fiato ecco l’ho preso torniamo in apnea e dai e dai. Detta così, parrebbe una schifezza microbica, invece…Attenzione, una sola precauzione: prima di pomiciare mangiate in modo leggero, evitando aglio, cipolle, verze, peperoni, cinghiali in agrodolce e topi in salmì. Anche conoscere i gusti culinari del proprio “baciatore” è fondamentale, per evitare di incappare in brutte sorprese: un alito all’aroma di quattro formaggi può avere un effetto destabilizzante per l’intera vita! Qualcuno conosce altri tipi di bacio…?!

148

20118

0

5 cose da fare per la fine della scuola

By Grillo   Le cinque cose da fare l’ultimo giorno di scuola sono dieci:    - Al suono dell’ultima campanella, alzatevi in piedi di scatto e urlate: “A-Ha! Ve l’ho sempre nascosto ma in realtà io sono un nano di 45 anni e non un adolescente!” e poi buttatevi dalla finestra spaccando i vetri.   - Al suono dell’ultima campanella, alzatevi in piedi di scatto e urlate: “A-Ha! Ve l’ho sempre nascosto ma in realtà io sono Zorro!” poi salite sul cavallo e buttatevi dalla finestra. Attenzione che potreste scontrarvi con uno che sostiene di essere un nano di 45 anni.   - Presentatevi in aula con un casco da parrucchiere colorato di viola e delle finte antenne sulla testa, poi, all’ultima ora, salutate compagni e professori dicendo: “Il mio compito sulla Terra è finito, torno sul pianeta Zarkon”.   - Avvicinatevi al professore della materia in cui andate peggio e, piangendo, singhiozzate: “Io… sono tuo figlio”. Potete ripetere la cosa per tutte le materie che vi servono.   - Alzatevi in mezzo alla lezione e, rivolgendovi ai vostri compagni, dite: “In tutto questo tempo voi avete frequentato soltanto il mio gemello malvagio”.   - Mandate in aula un amico al posto vostro che sostenga di essere voi dopo la plastica e che d’ora in poi il vostro aspetto sarà quello, poi fuggite in Brasile.   - Arrivate in aula con una chitarra elettrica sotto braccio ed i capelli ingelatinati tutti dritti e dichiarate che appena la campanella suonerà partirete in tournée mondiale con il vostro gruppo.   - Per tutta la mattina, parlate con compagni e professori in modo incomprensibile poi spiegate a gesti che vi siete svegliati così, e potete esprimervi solo in giapponese.   - Installate di nascosto una macchina del fumo nel vostro banco, di quelle che usano per i film. Al suono della campanella fatela partire, alzatevi in piedi e dichiarate: “Vi ho studiato per tutti questi anni. Ora è tempo di tornare… NEL 2045!”. Poi buttatevi dalla finestra (attenti a Zorro).   - Considerate l’idea di fare il vetraio che con tutta quella gente che si butta dalla finestra avete sicuramente trovato il lavoretto per l’estate.  

136

8398

0

Il diario Comix 2009!

 Guarda  tutti i colori e le copertine del diario Comix 2010!           Comixiani di terra e di mare, la nuova agenda sia con voi. Da qualche giorno è arrivata in tutti negozi di tutte le città d'Italia È bella. Fa ridere . Ci sono un sacco di ospiti molto fighi. C'è anche un concorso che fa vincere 100 telefonini e un sacco di altri premi. È proprio comix te.       L'indice del diario Comix 2009   Ce la farai anche quest'anno?pag 14/15di Franco Barbolini Ta-ta-ta-ta: pubblicitàpag 25di Marco Bazzoni Storia degli MMS!pag 35di Stefano Disegni Massime di vitapag 41 di Ezio Greggio Qui Cattelan ci covapag 49 intervista ad Alessandro Cattelan Ilary Blasi, bella da sballopag 57 intervista a Ilary Blasi Storia degli MMS! 2pag 65 di Stefano Disegni Daniele De Rossi er mejopag 73 intervista al centrocampista della Roma Bestiali questi Bonsaipag 81 di Enzo Iacchetti Palestrato, vai di corpopag 84 del Trio Medusa Storia degli MMS! 3pag 91 di Stefano Disegni 4ciocche 7bellezzepag 99 intervista a Michela Quattrociocche Posso offrirti un Colorado Caffè?pag 107 di Beppe Braida Sotto a chi Tokyopag 123 intervista impossibile ai Tokyo Hotel Quant’è bello il telegiornalepag 126/127 tratto da "Viva radio 2" con Fiorello Storia degli MMS! 4pag 133 di Stefano Disegni Il festival di Sanscemopag 141 di Dado Lo zucchino d’oropag 147 di Marco Marzocca Lotta di classepag 155 le fantasiose strategie per evitare di studiare Storia degli MMS! 5pag 163 di Stefano Disegni Scusa ma ti chiamo Branciamorepag 171 intervista a Matteo, idolo de "I Cesaroni" La lista nerapag 179compila questa lista con i nomi dei tuoi persecutori La lista biancapag 187 compila questa lista con i nomi dei tuoi idoli Nirvana (Stabilo)pag 195 gli stabilo point88 hanno scatenato la creatività...La macchina ha perso puntipag 203 di Alessandro Stani E adesso arriva il bellopag 206 intervista a Raul Bova Storia degli MMS! 6pag 213di Stefano Disegni M’intendo di Nintendopag 221di Giorgio Panariello Il Max delle notiziepag 229di Massimo Boldi Storia degli MMS! 7pag 237di Stefano Disegni Abbiate Fedepag 245intervista a Federica Pellegrini A scuola di vacanzepag 253di Christian De Sica Quando una donna…pag 261di Dario Cassini Storia degli MMS! 8pag 269di Stefano Disegni Luoghi non comunipag 272/273di Lillo e Greg Ti presento ai mieipag 279di Franco Barbolini Ah.Ah.Ah. ridesipag 287galleria di umorismo degli annunci economici W il liceopag 295di Carolina Benvenga Due gagpag 303di Pino e gli anticorpi Storia degli MMS! 9pag 311di Stefano Disegni Gabriele Cirillipag 319Tatiana! Carlo Verdonepag 327tratto da "Fatti Coatti" Registra il tuo profpag 330il meglio degli strafalcioni degli insegnanti Ringhio ma non mordopag 337di Gennaro Ivan Gattuso Storia degli MMS! 10pag 345di Stefano DisegniAnche tu?pag 353/610intervista agli Zero Assoluto Una volta mio padre mi disse…ricordi di infanziapag 361di Enrique Balbontin Io Magno, tu Bevipag 369con Filippo Magnini Poesia in rima sbracatapag 377di Corrado Guzzanti Registra il tuo profpag 384la caccia agli strafalcioni del corpo docente continua Questa piccola grande Irenepag 393intervista con Irene Grandi Prof, si copra le chiappepag 396/397di Luciana Littizzetto Famose poesie con rime miepag 403di Alessandro Bonino e Stefano Andreoli Beppe, eccellente sergentepag 411di Fabrizio Casalino Super Mario salva la terrapag 419due chiacchiere col geologo di "terzo pianeta" Sms bastardidentro.compag 426il tuo cervello è pronto per essere ritirato... Sono proprio tanto Tontpag 435di Fabrizio Fontana Battute poco serialpag 438/439di Daniele SoffiatiVita da Povetapag 445di Giuseppe Giacobazzi Materie mattepag 453di Franco Barbolini Konsigli per l’uomo perfettopag 461di Anna Maria Barbera Vedi Napoli e poi ridipag 464/465di Dario e Sergio Assisis Qui commando iopag 471di Giovanni Cacioppo I soliti sospettipag 479di Daniele Soffiati La macchina dell’amorepag 487di Laura De Marchi Che umorismo del Caspio!pag 495di Maria Pia Timo Cambio dell’orapag 498/499di Carlo Pastore 3-0 per Balotellipag 5053 domande al fantastico centroavanti dell'Inter Anagrammi mondialipag 513abbiamo anagrammato i nomi dei giocatori azzurri campioni del mondo Decalogo dello studente scansafatichepag 521di Daniele Soffiati Siamo dei gran fichipag 529dei Fichi D’India Caro muro ti scrivopag 532/53raccolta di battutacce scritte dappertutto 5 scuse per rifiutarsi di uscire interrogatipag 539 di Daniele Soffiati Bene, bravo, bispag 547di Lisa Fusco Scusi prof, ma…pag 555scuse infallibili per replicare con prontezza... Associazionipag 556 lista di indirizzi utili Rubricapag 558 i tuoi numeri di telefono!

134

28110

0

l'unica newsletter che non ti terrà aggiornato su nulla.
promesso.