blog

Videogioconi sotto l’ombrellone

by Grillo

Ovviamente se vi portate il computer o la console sotto l’ombrellone e vi si riempie di sabbia, io non c’entro nulla, eh. Comunque, visto che bisogna trovare un modo per tenervi impegnati in modo che non veniate a rompermi le scatole mentre faccio la pennichella all’ombra, ecco per voi i più bei videogioconi del mondo della storia dell’estate dell’universo dell’ombrellone.

– Corse assassine nel mondo segreto delle corse assassine: Inseguimenti mozzafiato, corse clandestine, macchine truccate, motori da paura, fughe spericolate dalla polizia. Tutto questo non c’è in questo giochino in cui impersonate una vecchina di 80 anni che deve prendere la sua Fiat Capra per raggiungere l’ortolano a duecento metri di distanza. Non dovete superare i 30 chilometri all’ora e non dovete mettere nessuna marcia più alta della seconda, che non avete passato la revisione. Attenti alla pattuglia dei vigili dopo il giornalaio.

– Noia mortale: L’attesa è finita; il primo simulatore al mondo di noia è finalmente giunto sui nostri schermi. Preparatevi ad infinite sessioni di niente, snervanti attese davanti al computer, ore ed ore di rompimento di scatole, logoranti pause tra il nulla ed il vuoto. Questo incredibile simulatore di tedio non tradisce le aspettative. La noia non sarà più la stessa, scordatevi il divertimento per sempre!

– Il torneo sanguinario dei cazzottoni nelle gengive: Hai a disposizione i più spietati lottatori del mondo, puoi effettuare più di diecimila mosse letali, non esistono regole, il sangue scorre a fiumi, le ossa si rompono, la grafica e la velocità di gioco sono impressionanti. Solo che quando stai per tirare il primo schiaffo viene fuori la nonna che dice “Su, fate la pace” e prepara la cioccolata calda per tutti. A luglio.

– Alieni fetenti vi spacco il bulbasaur: In questo sparatutto in prima persona dovrete sparare a tutto però sarebbe stato meglio non sparare anche al tizio che stava per spiegarci cosa dovevamo fare nella prima missione. Quindi voi continuerete a sparare a tutto come degli invasati ma non saprete mai che parte del corpo è il bulbasaur degli alieni fetenti.

– Scrockband: Un fantastico gioco musicale in cui vengono forniti strumenti veri! La chitarra! Il basso! La batteria! Per fare tutto il casino che volete! Nella confezione trovate anche un finto vicino di casa che si lamenta per il troppo rumore, entra in camera vostra e si spacca tutti gli strumenti sul groppone facendo “Scrock”, da cui il nome del gioco.

– Ping Pong: Se il tavolo è libero potete giocare a ping pong mangiandovi un ghiacciolo, altrimenti vi tocca tornare a giocare al PC. Presto per tutti i sistemi. E tutti i gusti.

Scrockband

5

6036

2

By Quelli di Comix

2 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LEGGI ANCHE QUESTE!

Mi scappa la pipì…

By Quelli di Comix

8

4573

2

SPUTTANA IL PROF, BACK TO SCHOOL

By Quelli di Comix

5

9054

0

Se proprio non piace leggere…

By Quelli di Comix

10

6500

0

Quando il prof latita!

By Quelli di Comix

8

3566

0

ANCHE QUESTE NON SONO MALE...

l'unica newsletter che non ti terrà aggiornato su nulla.
promesso.