blog

Caro Comix: help!

Cari comixiani e comixiane, saranno la primavera che volge all’estate, i cinguettii degli uccellini sui rami, i nostri cuori di panna che non potevano rimanere indifferenti alla richiesta di aiuto di una fanciulla supplichevole.
Sarà che pretendiamo una percentuale cospicua per i nostri preziosissimi consigli… ma non potevamo davvero resistere: dovevamo rispondere pubblicamente a una mail così accorata che tocca un tema sentito da molti.
Eccola qui, con di seguito la nostra illuminata, e illuminante, risposta.
Se volete poi dare ulteriori consigli o regalare altre ispirazioni epistolari alla nostra Gaia, ogni contributo è ben accetto.
Sia chiaro però che la percentuale non la divideremo con nessuno…

“Mi chiamo Gaia ho 16 anni. Credo di essere innamorata di un ragazzo di scuola…

Con lui ho un rapporto di amicizia, ma io sono una ragazza molto timida, lui mi piace tanto. Quando ci incontriamo nei corridoi di scuola ci scambiamo un sorriso, a volte però io lo evito proprio e quando lo vedo lo guardo, ci scambiamo degli sguardi.

Io non ne posso più, sto male, penso sempre a lui, ma dato che la scuola sta per finire ho deciso di scrivergli una lettera per dichiarargli tutto quello che provo.
Gliela vorrei consegnare solo alla fine dell’anno scolastico.
Vorrei potergli scrivere di quello che provo per lui, ma vorrei farlo in maniera simpatica, in modo da non sentirmi troppo patetica. E poi se riesco a dirgli che mi piace facendolo sorridere ho due vantaggi: il primo è che ho un’occasione in più per fare una bella impressione, la seconda è che se proprio va male potrò sempre far finta di niente con un battuta.
So che Comix è un diario, ma visto che mi tirate su nelle giornate più noiose con le vostre battute, non è che potreste darmi una mano?”

Cara Gaia, per una lettera d’amore di solito chiediamo il 50% sui regali del matrimonio (questo per dirti dell’efficacia formidabile delle nostre parole), ma per te faremo un’eccezione.

Aggiungi tu il nome del tuo prescelto:

Caro xxxx,

l’anno scolastico è quasi finito, si attendono i verdetti dei prof, lo stomaco è stretto come un pugno, il cuore martella all’impazzata, la testa è  fissa su un solo pensiero: promossi o bocciati?

Se anche tu stai così, o ti sei mai sentito così, ascolta queste mie parole: non fare a un’altra quello che non vorresti fosse fatto a te.

Non lasciare in sospeso, non torturare chi è in attesa del tuo verdetto.

Insomma, non mi bocciare subito, almeno rimandami.

Ti ho studiato tanto, dammi una chanche.

Perché mi piaci, quasi come il momento in cui vedi che sei promosso.

 
Con interesse, Gaia

pucca

 

 

5

6627

0

By Quelli di Comix

1 Commento

  1. anke a me!! x me se gli scrivi d’avvero questa lettera hai buone possibilità di farcela: è bella!

  2. in bocca al lupo gaia!! io però vorrei darti un consiglio ( se vuoi puoi anke nn prenderlo sul serio, alla fine io nn ti conosco e tu nn conosci me xDDDD)io credo che se a te piaccia solamente è meglio che tu mandi questa lettera….ma se è + di una semplice cotta..(e spero tu abbia inteso)dire le cose di persona fa molto più effetto. Magari non dirai ” oh romeo sei romeo..” o robe del genere ma prova a dire semplicemente quello che provi..è normale che tu sia timida ma quando lo avrai preparato al discorso con un ” ciao xxx dovrei dirti una cosa” e quando te lo troverai di fronte sarà ben diverso! le cose usciranno da dentro credimi!! buona fortuna e metticela tutta!! 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LEGGI ANCHE QUESTE!

Come ti affronto l’esame di maturità!

By Quelli di Comix

45

8165

0

I SUPER ARTISTI DELLE NUOVE COMIX SPECIAL vi aspettano al SALONE DEL LIBRO DI TORINO

By Quelli di Comix

0

25006

0

Misure antifurto

By Quelli di Comix

4

3883

0

Usb… originali!

By Quelli di Comix

5

4310

0

ANCHE QUESTE NON SONO MALE...

l'unica newsletter che non ti terrà aggiornato su nulla.
promesso.